Punta Norte, il punto perfetto per avvistare le orche

Punta Norte (Argentina), dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, tra marzo e maggio diventa un ottimo posto per poter avvistare le orche.

Questi imponenti mammiferi marini, lunghi dai 6 ai 9 metri, possono vivere dai 50 agli 80 anni, raggiungono la maturità sessuale a 12 e la loro gestazione dura circa 17 mesi.
La loro dieta prevede principalmente pesce, ma alcune popolazioni si cibano anche di pinguini, leoni ed elefanti marini e proprio per la caccia di questi ultimi, le orche praticano lo spiaggiamento intenzionale.

Questo curioso comportamento predatorio si può vedere solo in due periodi dell’anno, in particolare a Punta Norte nel periodo tra marzo e maggio e Caleta Valdés tra settembre e inizio dicembre.

Questi luoghi hanno dei sentieri e dei punti di avvistamento accessibili a turisti e abitanti; sono stati utilizzati anche per le riprese di documentari del National Geographic e della BBC.

Giornata provinciale dell’orca

Lo scorso 16 marzo è stata proclamata una giornata provinciale dell’orca, giornata in onore dell’ultimo avvistamento di Mel, un’orca resa famosa dal ranger faunistico a Punta Norte, Juan Carlos López.

 

Per altri aggiornamenti seguiteci sui nostri canali social FacebookInstagramPinterest e Twitter!

 

Fonte: newsroom.notiziabile.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.